Posizione scarico lavatrice


Qual è il corretto posizionamento del tubo di scarico della lavatrice. Abbiamo parlato di come si deve installare una lavatrice, ovvero le fase riguardanti. Se si vuole rifare un bagno nuovo, o si desidera semplicemente modificare la posizione della lavatrice, ricordatevi le misure giuste di. Secondo problema, il tubo di scarico della mia lavatrice non parte dal più che altro serve per tenere la pallina in posizione in stato di riposo. stadsregio.info › Casa & Giardino › Manutenzione Domestica.

Nome: posizione scarico lavatrice
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 43.57 Megabytes

Motore da watt regolabile su 21 velocità Il tubo di scarico della lavatrice è fatto in gomma e normalmente dura molto di più dell'elettrodomestico poiché non è soggetto ad usura e non ha ovviamente componenti elettroniche al suo interno. Ce ne rendiamo conto quando, durante un lavaggio, abbiamo delle perdite di acqua che non abbiamo mai visto prima in prossimità della nostra lavatrice.

Il tubo di scarico si riconosce facilmente ed è fissato con delle fascette alla parte posteriore della nostra lavatrice. Procedere alla sostituzione è abbastanza facile, basta un po di attenzione, predisposizione alla manualità e voglia di sporcarsi le mani.

Infatti, in questo locale bisogna fare i conti con la presenza degli impianti, che possono essere già esistenti o da realizzare.

Nel secondo caso il compito è più semplice, perché si potranno progettare in modo che calzino a pennello per la composizione che si desidera acquistare. Ma se sono già esistenti, la cucina sarà almeno in parte vincolata e dovrà essere progettata rispettando la loro posizione. La posizione ideale per collocare il lavello è quella in cui tali condotti si trovino in mezzeria rispetto alla sua base.

La normativa per un impianto di tipo residenziale prevede una dotazione minima di 5 punti presa e 1 punto luce. La lavastoviglie deve essere in completa aderenza alla parete, per cui la presa di corrente per alimentarla non dovrà essere posta nella sua parte posteriore, ma presso la base vicina, a 30 cm da terra.

Gli stessi criteri valgono nel caso in cui vogliate mettere in cucina anche la lavatrice.

Fa eccezione il frigo dove, per via della presenza del motore, è preferibile metterla in posizione decentrata. Nel caso in cui si scelga un forno a semicolonna o a colonna, la presa dovrà stare a 80 o a cm da terra. Pubblicità Collegare i Tubi 1 Chiudi il rubinetto dell'acqua.

Prima di fare qualunque lavoro sull'impianto, dovresti prendere delle precauzioni per evitare di allagare la casa. Individua la valvola che controlla l'apporto di acqua alla lavatrice e chiudila prima di procedere all'installazione. Se devi rimuovere il vecchio elettrodomestico prima di installare quello nuovo, devi accertarti di aver chiuso l'impianto prima di smontare la lavatrice precedente.

Si tratta del tubo che porta acqua alla lavatrice quando fai il bucato. Se ci sono già dei tubi dell'impianto che raggiungono il sito in cui vuoi installare l'elettrodomestico, ti basta collegarvi quello di rifornimento; in caso contrario, puoi unire quest'ultimo al rubinetto del lavandino. I tubi che portano l'acqua calda e fredda sono dotati di un raccordo a "L" e quello dell'acqua calda è in genere di colore rosso.

Collega ogni raccordo a "L" con le porte di rifornimento corrispondenti. Queste si trovano in genere sulla parte posteriore della lavatrice.

Serra il raccordo a mano per non danneggiare né il tubo né il raccordo stesso. Deve essere ben installato per evitare perdite.

Se la lavatrice si trova vicino a un lavello, puoi agganciare il tubo al bordo, in modo che ricada nel lavello stesso. Se non hai uno scarico o un lavandino vicino alla lavatrice, devi usare un tubo verticale.