Sosta carico e scarico codice della strada


L'articolo del. La nuova legge, infatti, tra le altre modifiche al codice della strada, il potere di regolamentare la sosta per le operazioni di carico e scarico di. Quali sono le sanzioni previste dal codice della strada? Condividi se l'articolo ti è piaciuto! Multa divieto di sosta: parcheggiare in zona adibita a carico e scarico merci L'​emendamento al Codice della Strada prevede la sanzione.

Nome: sosta carico e scarico codice della strada
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 29.75 MB

Come molti avranno già notato, in diverse strade della città è comparsa una nuova segnaletica verticale che regolamenta le aree di sosta destinate alle operazioni di carico e scarico, riservandole ora esclusivamente agli autocarri. In realtà, si tratta per certi versi di un ritorno al passato.

I patentati di lunga data ricorderanno infatti come fino all'anno su dette piazzole potevano parcheggiare solo gli autocarri oppure i veicoli cosiddetti "promiscui". A seguito di una recente modifica al codice della strada, l'Ufficio Mobilità del Comune di Bolzano ha iniziato con l'adeguamento dei cartelli. I primi interventi sono stati effettuati in via Carducci, via Cassa di Risparmio, all'imbocco di via della Roggia, in via Hofer ed in via Perathoner.

Si rammenta infine che eccezioni permanenti al divieto di sosta sono consentite solo nei casi previsti dall'art.

Chiarimenti a riguardo delle modifiche all'art. Per quanto concerne la nuova formulazione dell'art.

La nuova formulazione, pertanto, non esclude la possibilità di ammettere le operazioni di carico e scarico di cose anche diverse alle merci, da effettuarsi con veicoli anche diversi da quelli appartenenti alla categoria "N" di cui all'art. In questo specifico caso si conviene sull'uso del segnale "Parcheggio", come espresso anche al paragrafo 8. Si osserva peraltro che, in caso di diversa interpretazione, resterebbe incongruamente esclusa la possibilità di ammettere alla sosta per carico e scarico anche altri veicoli adibiti al trasporto di merci, come i motoveicoli appartenenti alla categoria internazionale "di cui all'art.

Pare superfluo aggiungere commenti particolari per questo inserimento nel senso che ai veicoli già ammessi per la locazione senza conducente sono stati semplicemente aggiunti gli autobus, gli autosnodati, gli autoarticolati, gli autotreni, i filobus, i filosnodati, i filoarticolati e i filotreni.

Una possibilità e una disponibilità in più.

Condividi:

Al codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile , n. Ricordando che la segnaletica orizzontale debba essere di colore bianco contrariamente al colore giallo usato per la maggior parte dei casi, la norma ricorda che vanno fissati gli orari, spesso non riportati nel cartello, per cui si propone un cartello ad hoc dove, appunto, si prevede la riserva di sosta agli autocarri, in determinati orari del giorno, durante i giorni feriali.

Potrebbe piacerti:ALLENAMENTO SCARICO CICLISMO

Ovviamente orari e giorni devono essere previsti secondo le necessità del luogo. Dondolini allora Direttore del Dipartimento per i Trasporti Terrestri, atto che si riporta di seguito. Con riferimento alla richiesta di parere avanzata con la nota in riscontro, si premette quanto segue. Ai sensi del richiamato art.

I lett. Si resta a disposizione per ogni eventuale ulteriore chiarimento. Firmato Dott.

Hai letto questo?VENDO SCARICO DPM HORNET

Al di là di questa osservazione resta scontato che i suddetti cartelli, col tempo, dovranno essere sostituiti. Variazione art. La domanda sorge spontanea e cioè se questa norma avrà valenza solo per gli stalli dedicati agli autocarri o per tutti gli stalli di carico e scarico merci, domanda alla quale, chi scrive, risponde affermativamente, salvo smentite da dottrina e prassi, in quanto s.