Un intero sito con ubuntu scarica


  1. Re: scaricare un intero sito web
  2. Come scaricare interi siti e pagine Web sul proprio PC
  3. Wget per Linux: guida all’utilizzo

Usiamo il terminale del Pinguino per scaricare completamente in locale un sito web da consultare offline in qualsiasi momento. a scaricare il sito sopra citato, vi volevo chiedere, con linux esiste un software che permetta di downlodare un intero sito web? se si quale?. ecco come scaricare un Sito nel Computer con Linux usando da console il comando wget con l'opzione mirror per copiare internamente un sito sul computer. Una volta copiato l'intero sito sul pc basta avviare il file index con il nostro ripristinare i download interrotti in modo tale da poterli scaricare un po' alla volta. Per installare WebHTTrack su Ubuntu, Debian e derivate basta.

Nome: un intero sito con ubuntu scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 23.16 Megabytes

Canonical Ltd. Registrata all' isola di Man , ha dipendenti provenienti da tutto il mondo. Alla nascita Canonical era una organizzazione completamente virtuale dove i dipendenti svolgevano il proprio lavoro da casa. È inoltre presente un ufficio nel grattacielo Taipei a Taiwan. Questo servizio era stato pensato per chi non ha una connessione internet o per coloro che non disponendo di connessioni veloci, hanno difficoltà a scaricare l'intero CD o DVD gratuitamente dal sito di Ubuntu.

Tale servizio prevedeva dei costi di spedizione molto contenuti, ma prevedeva anche spedizioni gratuite per particolari categorie di utenti.

Altri progetti.

In alternativa, utilizza il comando git da terminale per creare una copia locale del codice sorgente sulla tua macchina.

Di default, la copia locale verrà sincronizzata con il codice più recente, che potrebbe essere una versione beta o unsable di bitcoin.

Prima di compilare il codice, seleziona una versione specifica facendo il checkout di un release tag. I tag sono usati dai developer per segnare release specifiche del codice per numero di versione. Per prima cosa, per trovare la lista di tutti i tag disponibili, utilizzeremo il comando git tag:.

La lista dei tag mostra tutte le versioni di bitcoin rilasciate. Per convenzione, le release candidate , che sono fatte per testing, hanno il suffisso "rc". Le release stabili stable che possono essere eseguite su sistemi in produzione non hanno suffisso.

Re: scaricare un intero sito web

Dalla lista precedente, seleziona la release maggiore che al momento della scrittura di questo libro è la v0. Per sincronizzare il codice locale con questa versione, utilizza il comando git checkout:. In questo capitolo, compileremo il bitcoin client da riga di comando, anche conosciuto come bitcoind su Linux. Istruzioni alternative per Mac OS X e Windows sono disponibili nella directory doc , rispettivamente in build-osx.

Revisiona attentamente i requisiti di build, che sono nella prima parte della documentazione della build. Queste sono le librerie che devono essere presenti sul tuo sistema prima che tu possa iniziare a compilare bitcoin. Se questi prerequisiti non sono presenti, il processo di build fallirà con un errore. Se questo avviene perchè ti manca un prerequisito, puoi installarlo e poi continuare il processo di build da dove eri rimasto.

Assumendo che i prerequisiti siano installati, inizierai il processo di build generando una serie di script di build usando lo script autogen. Versioni precedenti utilizzavano un semplice Makefile e funzionavano in modo leggermente differente dal seguente esempio. Segui le istruzioni per la versione che vuoi compilare. Lo script autogen.

La cosa più importante di queste è che lo script di configure offre una serie di opzioni differenti per personalizzare il processo di build. In questo capitolo, compileremo il client bitcoind con tutte le funzionalità di base. Non useremo i flag di configurazione, ma dovresti ricontrollarli per capire quali funzionalità opzionali fanno parte del client.

Poi, esegui lo script configure per scoprire automaticamente tutte le librerie necessarie e per creare uno script di compilazione customizzato per il tuo sistema:. Se tutto va bene, il comando configure terminerà creando gli script di build personalizzati che ci permetteranno di compilare bitcoind. Se qualche libreria è mancante o se ci sono errori, il comando configure terminerà con un errore invece di creare gli script di build.

Ricontrolla nuovamente la documentazione di build e sii sicuro di aver installato tutti i prerequisiti mancanti. Digita make per iniziare a compilare:. Se tutto è andato bene, bitcoind dovrebbe essere compilato.

Puoi confermare che bitcoin è correttamente installato chiedendo al sistema il percorso dei due eseguibili, come di seguito:. Esegui bitcoind digitando bitcoind nel terminale:.

Modifica il file di configurazione nel tuo editor preferito e imposta i parametri, sostituisci la password con una password sicura strong password come ti raccomandano le istruzioni di bitcoind. Non usare la password mostrata di seguito. Crea il file dentro la directory.

Come scaricare interi siti e pagine Web sul proprio PC

Mentre stai modificando questo file di configurazione, probabilmente vorrai impostare alcune opzioni in più, come txindex vedi Indice del Database delle Transazioni e Opzione txindex. Per una lista completa delle opzioni disponibili, digita bitcoind --help. A questo punto, esegui il client Bitcoin Core.

La prima volta che verrà eseguito, ricostruirà la blockchain di bitcoin scaricando tutti i blocchi. Questo è un file di molti gigabyte e richiederà una media di tre giorni per essere completamente scaricato. Potrai accorciare il tempo di inizializzazione della blockchain scaricando una copia parziale della blockchain usando un client BitTorrent scaricabile da SourceForge. Per cominciare, invoca il comando help per visualizzare una lista dei comandi bitcoin RPC disponibili:.

Il comando RPC di Bitcoin getinfo mostra informazioni base riguardo lo stato del nodo bitcoin del network , del wallet, e del database blockchain. Utilizza bitcoin-cli per eseguirlo:. Oltre a questi dati vedremo i numeri di versione per il client , del protocollo , e infine del wallet Possiamo vedere il balance attuale contenuto nel wallet, che attualmente è zero.

Possiamo notare la block height attuale, che mostra quanti blocchi sono presenti, secondo il client Possiamo inoltre notare varie statistiche riguardo il network bitcoin e le impostazioni relative a questo client.

Esploreremo queste impostazioni in maggiore dettaglio nel corso di questo capitolo. Puoi controllare il progresso utilizzando getinfo per vedere il numero di blocchi conosciuti.

Prima di procedere nel generare chiavi e altri comandi, dovresti per prima cosa criptare il wallet con una password. Per questo esempio, utilizzerai il comando encryptwallet con la password "foo". Ovviamente, sostituisci "foo" con una password più complessa e sicura! Puoi verificare che il wallet sia stato criptato lanciando nuovamente il comando getinfo. Questo è un contatore che mostra per quanto tempo il processo di decriptazione della password del wallet sarà salvato in memoria, mantenendo il wallet aperto.

Per sbloccare il wallet, digita il comando walletpassphrase, che prende due parametri—la password ed un numero di secondi fino a quando il wallet sarà di nuovo bloccato automaticamente un contatore :. A questo punto, faremo un po di pratica nel creare un file di backup del wallet e poi effettueremo il ripristino del wallet dal file di backup.

Utilizza il comando backupwallet per effettuare il backup, fornendo come parametro il nome del file.

In questo esempio effettuiamo il backup del wallet nel file wallet. A questo punto, esegui il ripristino del tuo file di backup, usa il comando importwallet. Comandi: getnewaddress, getreceivedbyaddress, listtransactions, getaddressesbyaccount, getbalance. Il client di riferimento bitcoin mantiene un pool di indirizzi, la cui dimensione viene visualizzata da keypoolsize quando si usa il command getinfo. Questi indirizzi vengono generati automaticamente e possono quindi essere utilizzati come indirizzi di ricezione pubblici o come indirizzi di modifica.

Per ottenere uno di questi indirizzi, utilizzare il comando: getnewaddress:. Per questo esempio, invieremo 50 millibit 0. Possiamo ora interrogare il client bitcoind per il valore ricevuto da questo indirizzo, e specificare quante conferme sono necessarie prima che il valore sia incluso nel balance. Per questo esempio, specificheremo zero conferme. Utilizzeremo getreceivedbyaddress con il nuovo indirizzo e il numero di conferme impostato a zero 0 :.

Visto che la transazione che sta inviando questi bitcoin è trasmessa solo da pochi secondi, non sarà ancora stata confermata e quindi vedremo un balance di zero:. Possiamo listare tutti gli indirizzi presenti nel wallet usando il comando getaddressesbyaccount:.

Infine, il comando getbalance mostrerà il saldo totale del wallet, sommando tutte le transazioni confermate con almeno minconf conferme:. Se la transazione non è ancora confermata, il saldo ritornato da getbalance sarà zero. Esploreremo la transazione in entrata che è stata listata precedentemente utilizzando il comando gettransaction.

Possiamo recuperare una transazione tramite il suo hash di transazione, mostrato precedentemente come txid, con il comando gettransaction:. Gli ID di transazione non sono autoritativi fino a che una transazione non è confermata. Questo è conosciuto come "transaction malleability," malleabilità di transazione, perchè gli hash di transazione possono essere modificate prima di essere confermati in un blocco.

Dopo essere stati confermati, i txid sono immutabili e autoritativi. La rappresentazione di una transazione come mostrata dal comando gettransaction è nella forma semplificata. Per ottenere il codice di transazione completo e decodificarlo, utilizzeremo due comandi: getrawtransaction e decoderawtransaction. Per primo, getrawtransaction prende come parametro l' hash di transazione txid e ritorna la transazione completa come stringa "raw" esadecimale, esattamente nella stessa forma come quella esistente sul network bitcoin:.

Wget per Linux: guida all’utilizzo

Per decodificare questa stringa esadecimale, utilizziamo il comando decoderawtransaction. La decodifica della transazione mostra tutte le parti di questa transazione, inclusi gli input e gli output. In questo caso possiamo notare che la transazione che ha accreditato il nostro indirizzo con 50 millibit ha usato un input e ha generato due output.

I due output corrispondono al valore di 50 millibit e ad un output contenente il resto reinviato al mittente. Funziona su un kernel Linux e offre un'intera gamma di utility e comandi da linea di comando da eseguire.

È anche importante notare che, anche se sembra che alcuni utenti siano riusciti a eseguire applicazioni grafiche usando Bash su Ubuntu su Windows, almeno per ora, non sarai in grado di eseguire programmi grafici in condizioni normali e senza errori.

È perché Bash su Ubuntu su Windows non è stato creato per eseguire Linux su Windows, ma piuttosto per fornire un sottosistema Linux e l'accesso a bash utilità per sviluppatori, non per utenti regolari. Questo è quello che Microsoft ha in mente per Canon in questo momento, anche se questo potrebbe essere solo un primo passo nel combinare le app di Windows e Linux e dare vita a una nuova specie di applicazioni per computer, il futuro potrebbe essere piuttosto interessante in questo settore.

La prima cosa che dovrai fare dopo averla installata Bash su Ubuntu su Windows , è quello di lanciarlo, e un modo rapido per farlo è quello di fare clic o toccare il suo collegamento dal Menu iniziale.

Essendo un ambiente a riga di comando e tutto il resto, è ovvio che avrai bisogno di scrivere i comandi di testo che vuoi eseguire in esso. Se hai lavorato con Prompt dei comandi prima, probabilmente siete abituati a scrivere l'intero percorso di un comando per poterlo eseguire. Dimenticatelo mentre state usando il bash conchiglia. Non c'è bisogno che tu aggiunga il suo percorso prima del suo nome.

Anche se parleremo di più di questi bash comandi nelle esercitazioni future, ecco alcuni comandi per iniziare:. Se vuoi saperne di più su un determinato comando, scrivilo bash e aggiungi il parametro "--Aiuto". Le informazioni visualizzate dovrebbero gettare luce sulla struttura e sull'uso di quel comando.

Prendiamo ad esempio il comando ls che elenca i contenuti di una cartella. Potrebbe sembrare un semplice comando, ma offre molte opzioni per mostrare le informazioni. Ecco una parte dell'aiuto che otterrai per questo:. Stiamo finendo questo tutorial con la speranza che siamo riusciti a farvi conoscere il mondo molto interessante di Linux bash da Windows Se avete domande o suggerimenti da condividere, non esitate a commentare qui sotto. Principale Altro politica sulla riservatezza Risposta.

Navigazione Elenco delle categorie di siti disponibili. Divertimento Salute Produttività Sicurezza Casa intelligente smartphone.

Come abilitare e utilizzare Fortnite's 2FA autenticazione a due fattori. I 25 migliori schemi di cursore del mouse per Windows. Prompt dei comandi: 11 comandi di base che dovresti sapere cd, dir, mkdir, ecc.

Come impostare l'uso di un server proxy per Wi-Fi, su un iPhone o un iPad.